Antonello Pettignano, nato a San Salvatore di Fitalia nel 1960, già Ispettore Onorario per i Beni Culturali è dal 1984 dipendente della Regione Siciliana. Ha operato nel 1985-86 presso il Museo Regionale di Messina e dal 1987 è Funzionario Direttivo della Soprintendenza per i BB.CC.AA.  della Provincia di Messina dove si è occupato di tutela paesistica, urbanistica e principalmente architettonica. Ha diretto o partecipato, con vari ruoli, in numerosissimi interventi di restauro monumentale in tutta la provincia.

Coordinatore scientifico del Museo della Cultura e delle Arti Figurative Bizantine e Normanne di San Marco d’Alunzio per il quale ha coordinato progetti europei in ambito trasnazionale, collabora per l’archivistica a ricerche sulla pittura bizantina in Italia meridionale e Sicilia con l’Università del Salento di Lecce ed in collaborazione all’Ècole Pratique des Hautes Étudies e del settore bizantino del Collège de France, di Parigi.

Ha vasta esperienza in ambito di organizzazione di eventi, mostre, convegni ed ha curato varie attività di museografia. Si occupa di studi di cheramografia siciliana ed ha pubblicato alcuni studi sull’argomento.

Ha collaborato alle riviste Sikania, Timeto e Paleokastro.